Registrati in questo forum e parla della tua squadra preferita

by Giosuè
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata

Parole chiave

Accedi

Ho dimenticato la password

Ultimi argomenti
» Presentazione
Sab 30 Lug 2011, 11:16 Da the.leo

» We raga ;)
Sab 30 Lug 2011, 11:13 Da the.leo

» ciao a tutti
Ven 15 Lug 2011, 10:51 Da Giosuè

» come mai siamo sempre gli stessi?
Ven 01 Lug 2011, 18:14 Da rafaman

» Salve a tutti
Mar 28 Giu 2011, 08:33 Da Cheez

» Pro Evolution 2011 psp
Dom 05 Giu 2011, 12:21 Da AF

» fantacalcio
Sab 04 Giu 2011, 15:47 Da salvo9425

» dobbiamo fare conoscere il forum
Sab 04 Giu 2011, 15:42 Da salvo9425

» Di Marzio: "Udinese, ecco il nuovo Sanchez"
Sab 04 Giu 2011, 15:38 Da salvo9425

Partner
creare un forum

in vista della coppa italia 2011

 :: Serie A :: Inter

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

in vista della coppa italia 2011

Messaggio Da the.leo il Dom 29 Mag 2011, 10:03


LEONARDO — E poi per i nerazzurri c’è sempre l’idea del "tripletino". Che non vale come il triplete originale, ma per Leonardo sarebbe un inizio: "Io ho cominciato il 29 dicembre, sarebbe bello e importante chiudere il 29 maggio alzando un trofeo. Per noi ha massima importanza. Questo è stato un anno non facile, anche se io lo considero positivo, chiuderlo vincendo sarebbe fondamentale". E sarebbe un bel puntello alla sua panchina, salda comunque per volere presidenziale: "Non c’è voglia di riscatto da parte mia, io non la vedo come una cosa personale. La mia situazione conta poco. Abbiamo faticato tanto per arrivare fin qui, ora abbiamo voglia di vincere". I trofei consegnati alla fine saranno due, c’è anche una coppa per i 150 anni dell’Italia. E Leo trova il modo di mandar anche un messaggio politico: "E’ bello vedere che questa ricorrenza è sentita. Questo è un paese che ha bisogno in un futuro prossimo di trovare una nuova etica". Poi, però, si torna al calcio giocato. E all’analisi dell’avversario: "Il Palermo gioca in un certo modo da anni, pur cambiando interpreti. Sono una squadra offensiva, davanti con Pastore, Ilicic, Miccoli, Pinilla ed Hernandez hanno tante risorse e tante alternative. E poi credo che recupereranno Migliaccio, un giocatore importante".

zanetti e il nuovo ciclo — Leo scappa prima che gli si possa chiedere dei giocatori in dubbio, da Ranocchia a Sneijder. Di sicuro in campo ci sarà Zanetti, diventato "alzatore di trofei" recentemente: "E’ bello ritrovarsi a giocare un’altra finale. Sappiamo quanto Leo ci tiene a vincere questo trofeo. Speriamo di aprire domani con lui un altro ciclo. Siamo pronti per giocarcela alla grande".
avatar
the.leo
Moderatore
Moderatore

Messaggi : 114
Data d'iscrizione : 27.05.11
Età : 22
Località : Puglia

Vedi il profilo dell'utente

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 :: Serie A :: Inter

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum